Aggiungi alla Whislist

PROPRIETà AGGIUNTA ALLA WHISHLIST

Ricordate di effettuare il login per evitare di perdere i dati non salvati.

Email
Contatta Romolini Immobiliare

CASTELLO CON TORRE IN VENDITA IN UMBRIA


Rif. 663 Foligno - Perugia - Umbria

Prezzo: 3.500.000 Euro

FOTO INTERNE (28) FOTO ESTERNE (22) ALBUM FOTOGRAFICO FULL SCREEN

Rif. 663 - CASTELLO TORRITO

Umbria - Perugia - Foligno |

3.500.000 Euro

  • Interni: 920 mq
  • Terreno: 4 ettari
  • N° camere: 4+
  • N° bagni: 4

DETTAGLI TECNICI

  • TIPOLOGIA: Dimora di prestigio.
  • CONDIZIONE: Ristrutturata. Finiture di pregio.
  • POSIZIONE: Panoramica.
  • ACCESSO: Ottimo.
  • SUPERFICIE ESTERNI: 4 ettari
  • GIARDINO: Si.
  • PISCINA: Si.
  • SUPERFICIE INTERNI: 920 mq
  • N° CAMERE: 4+
  • N° BAGNI: 4
  • ANNESSI: Si, chiesa.
  • ACQUA: Già collegata.
  • ADSL: si
  • RISCALDAMENTO: Già collegato.
  • GAS: Già collegato.

CARATTERISTICHE: Costruzione antica in pietra, soffitto con travi in legno, camino in pietra, merlature, camminamenti, affreschi, archi, antica torre


CASTELLO CON TORRE IN VENDITA IN UMBRIA


Questa antica fortezza è situata in una valle appenninica alla confluenza di due torrenti, a poca distanza da un centro abitato, raggiungibile a piedi, con tutti i servizi.  

La proprietà comprende un’antica fortezza con cinta muraria, resti di vari edifici recuperabili, la torre di guardia e la cappella privata, oggi completamente restaurati.
Domina l’intero complesso una possente torre pentagonale in pietra merlata alla guelfa e alta circa 32 metri.

La rocca venne eretta da una famiglia nobile di Foligno nella prima metà del Trecento sopra un piccolo colle circondato da cipressi in prossimità di un rigoglioso corso d’acqua, a protezione della valle considerata di vitale importanza strategica.
Strutturalmente a forma di ferro di cavallo, segue l’andamento del colle su cui svetta l’alta torre.
Delle alte mura non rimangono che pochi resti, nonostante che la nobile famiglia di Foligno le avesse più volte fatta rinforzare a partire dal XVI secolo.

Un percorso nel cuore dell’Italia, fatto di arte, cultura del vino e del buon cibo, che vede "Castello Torrito" posizionarsi come viatico tra Roma, Firenze e la Costa Adriatica, senza tralasciare le altre importanti e vicine città storiche come Gubbio, Spoleto, Assisi, Spello, Bevagna e Montefalco.

Arrivando con l’autovettura, si può parcheggiare nella parte retrostante la torre, ed accedere all’interno della corte attraversando un varco nelle mura che immette su di un viale centrale che da la possibilità di raggiungere la cappella privata, il presidio e tramite una scala ad esso collegata, la terrazza che da accesso alla torre.

La cappella ha riassunto, grazie al restauro, il suo aspetto originario, distaccando intonaci posticci dalle pareti, che hanno riportato alla luce, oltre che alle bellissime volte con conci selezionati, anche parte di una crocifissione di epoca trecentesca in corso di restauro.

Il presidio, è costituito da due livelli messi in collegamento da una scala interna: il piano terra, con camera per portatori d’handicap accessibile da una diramazione del vialetto centrale, percorribile senza barriere architettoniche e il piano primo che ospita la cucina.

La camera, caratterizzata dall’alto soffitto con travi in legno, è arredata con un’antica panca da parata, decorata con elementi vegetali tipici del periodo barocco, con uno stipo/armadio realizzato con legno di noce e quercia di notevole spessore.

Il bagno, rivestito con antiche maioliche di fine settecento è dotato di tutti i comfort e risponde alle esigenze dei diversamente abili. Tutte le camere sono dotate di riscaldamento e rinfrescamento autonomo per la gestione indipendente della temperatura gradita dall’ospite grazie al riscaldamento a pavimento e ai ventil- convettori, le cabine doccia sono rilassanti grazie a dei gruppi di pressurizzazione che emettono acqua calda o fredda a forte pressione.

La cucina può svolgere, nel periodo invernale, anche la funzione di sala da pranzo, grazie alle sue notevoli dimensioni, caratterizzata dalle collezioni di utensili da cucina in rame e in ceramica, esposti alle pareti che ricreano una calda atmosfera.
Uscendo dalla cucina, si accede alla terrazza arredata con orci in terracotta , seggiole e tavoli da esterno, utili per godere della frescura tipica del periodo estivo durante le ore serali e utilizzabile come solarium durante il giorno.

Da una scala in legno, si accede alla porta della torre che per motivi difensivi è di ridottissime dimensioni e realizzata con conci di pietra finemente lavorati che ne evidenziano l’epoca di costruzione.

  Il soggiorno è dominato dal camino monumentale affiancato a destra e a sinistra da una coppia di panche da chiesa di fine ‘600.
Da questo ambiente, scendendo una scala in legno, si accede ad una sala relax dotata di postazione internet, tv, telefono, stereo, arredata con divani e poltrone idonea per leggere, rilassarsi e stare insieme, visto il grande numero di posti a sedere.

Salendo al quarto piano si accede alla prima camera da letto della torre, dotata di tutti comforts illustrati in precedenza, caratterizzata da un arredamento di fine ‘700.

Salendo al quinto piano, si accede alla seconda camera da letto, molto simile alla prima per arredi e dimensioni, differenziata principalmente dal solaio di copertura, in questo caso con volta a botte in mattoni e pietra, nell’altro con travi in legno.

Salendo al sesto piano si accede alla terza camera da letto, ospitata in quella che era la stanza di ricovero dalle intemperie per i soldati di guardia in cima alla torre.
 Anche se di più modeste dimensioni, sia in altezza che in estensione, è dotata di un fascino particolare in conseguenza del fatto di avere l’accesso al camminatoio/terrazza esterna, da cui si gode di una vista insuperabile sul castello e sulla valle.

Il restauro conservativo ha ridato vita a questa magnifica fortezza con il completo recupero della torre, della cappella e di tutta la cinta muraria.
Vi sono ancora vari edifici da recuperare ad uso residenziale, per una superficie di circa 570 mq.

La proprietà è completata da un terreno circostante di  4 ettari con circa 470 piante di ulivi.


CITTA' VICINE


Foligno (16km; 27’); Spello (17km; 24’); Assisi (28km; 37’); Perugia (46km; 50’); Terni (70km; 1h 11’); Todi (79km; 1h 9’); Lago Trasimeno (61km; 57’); Cortona (90km, 1h 22’); Arezzo (135km; 1h 47’); Siena (150km; 2h 3’); San Gimignano (190km; 2h 38’); Firenze (192km; 2h 20’).


AEROPORTI VICINI


Perugia Sant’Egidio (36 km;39’); Ancona Falconara (111 km;1 h 42’); Roma Ciampino (181 km;2 h 19’); Roma Fiumicino (201 km;2 h 34’); Firenze Peretola (205 km;2 h 25’); Forlì (210 km;2 h 45’); Bologna G Marconi (276km;3 h 18’); Pisa Galilei (296 km;3 h 9’).

Siete interessati a questa proprietà?


CONTATTATECI PER RICEVERE MAGGIORI INFORMAZIONI E/O FISSARE UNA VISITA

Rif. 663 / CASTELLO TORRITO

CASTELLO CON TORRE IN VENDITA IN UMBRIA

Foligno - Perugia - Umbria

Prezzo: 3.500.000 Euro

Messaggio inviato con successo!


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Per ricevere in tempo reale tutte le nuove proposte di Romolini Immobiliare.