Aggiungi alla Whislist

PROPRIETà AGGIUNTA ALLA WHISHLIST

Ricordate di effettuare il login per evitare di perdere i dati non salvati.

Email
Contatta Romolini Immobiliare

LA VALLE DEL DOURO

La valle del Douro in Portogallo è una delle regioni vitivinicole in cui la coltivazione della vite è più difficile al mondo. I suoi terreni ripidi, montuosi, terrazzati, rocciosi e le valli tortuose creano un microclima unico, producendo vini unici di grande complessità ed equilibrio. Lasciando Porto, andando in direzione est verso il fiume Douro, si passa attraverso la catena montuosa del Marão, che raggiunge i 1.400 m. Sull’altro versante di queste montagne, il clima è diverso. Protetta dall’influenza dell’Oceano Atlantico, questa regione vitivinicola, conosciuta come Trás-os-Montes o “Dietro i Monti”, diventa mediterranea. Le temperature nella valle del Douro in inverno scendono sotto lo zero e salgono costantemente sopra i 35° C in estate. Queste condizioni difficili sono in realtà ideali per produrre vini di grande potenza e concentrazione. Ogni anno le vigne lottano contro gli elementi e la vegetazione in competizione, ma la maggior parte degli anni trionfano loro, producendo uva con buccia spessa, ricca di sapore e perfettamente matura. La valle del Douro è suddivisa in tre sottoregioni, diverse in termini di precipitazioni, composizione del suolo e topografia generale. Sono il Baixo Corgo, il Cima Corgo e il Douro Superiore: le ultime due sono le più importanti per la produzione dei migliori vini Porto. Nel Douro si trovano anche vitigni autoctoni, le cui tipiche intensità e resilienza li rendono parte integrante della produzione di vino Porto. Ci sono 116 varietà, 49 a bacca bianca e 67 a bacca rossa, autorizzate ufficialmente dall’Istituto dei Vini del Douro e di Porto, (Instituto do Vinho do Porto e do Douro, IVDP), anche se, in realtà, solo una piccola parte di queste è ampiamente coltivata. Gran parte del Douro è estremamente inaccessibile, vigneti e cantine devono essere costruti su versanti ripidi. Per secoli, terrazzamenti con mura a secco sono stati costruiti a mano: alcuni di questi vigneti di montagna sono così ripidi che ogni terrazza dispone di un solo filare di viti. Questi antichi terrazzamenti rimangono una peculiarità bella ed eccezionale del paesaggio vitivinicolo del Douro, che ha contribuito a farlo diventare patrimonio mondiale dell'UNESCO nel 2001.


VIGNETI & AZIENDE AGRICOLE VITIVINICOLE IN VENDITA PORTOGALLO, DOURO, PORTO , TENUTE | Douro Superiore Porto, Cima Corgo, Baixo Corgo



Non avete trovato quello che stavate cercando?


CONTATTATECI E VI RISPONDEREMO IL PRIMA POSSIBILE!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Per ricevere in tempo reale tutte le nuove proposte di Romolini Immobiliare.